Vai ai contenuti

Menu principale:

ISOLAMENTO A CAPPOTTO

Come rendere l'involucro edilizio efficiente? Grazie alla realizzazione dell'isolamento a cappotto, una soluzione che consentirà di creare le giuste condizioni di comfort termico nell'abitazione garantendo il massimo risparmio energetico.
Gli edifici di nuova costruzione vengono prevalentemente realizzati al fine di rispondere ai requisiti green dell'Unione Europea: un futuro più ecologico passa attraverso la creazione di architetture poco impattanti e rispettose dell'ambiente.
Qualora l'edificio in questione non fosse di nuova costruzione potrebbe necessitare di interventi di riqualificazione dell'involucro edilizio, in primis dell'isolamento a cappotto.
Come realizzare l'isolamento a cappotto? Rivolgetevi ad esperti nel settore che sapranno fare una valutazione minuziosa della situazione edilizia al fine di evidenziare la migliore soluzione per l'involucro edilizio. L'isolamento a cappotto si realizzerà mediante l'applicazione con incollaggio di pannelli o materiali isolanti sulla facciata dell'edificio.


Sistemi adatti per l'isolamento termico di coperture a falda inclinata e di solaio nei sottotetti.


Tra i materiali più utilizzati per realizzare la coibentazione troviamo la lana di roccia, ma anche il feltro e gli isolanti vegetali come il sughero.
Quali sono i benefici del cappotto termico? Esso consente di sfruttare al massimo l'inerzia termica delle murature e vanno ad eliminare i ponti termici, causa di formazione di muffe e umidità.


Nell’immagine è possibile vedere le diverse sezioni del cappotto termico.


Il vantaggio maggiore viene raggiunto in termini di comfort termico: con l'isolamento a cappotto è possibile ottenere ambienti gradevolmente caldi d'inverno e freschi d'estate grazie all'attenuazione dell'onda termica in entrata. Realizzare un buon cappotto termico consente di godere di comfort termico in quanto l'ambiente è ben isolato: non vi è, infatti, il rischio di dispersione termica.
Tutto ciò si traduce in un risparmio significativo in bolletta; isolare termicamente la propria casa significa non dover ricorrere ai tradizionali sistemi di riscaldamento/ raffreddamento, più dispendiosi e poco attenti all'ambiente.
Isolare a cappotto non significa realizzare opere invasive: si tratta di un intervento di riqualificazione energetica dell'involucro edilizio che consente di usufruire di tutto lo spazio abitativo in quanto non ingombrante.
Per massimizzare l'efficacia del cappotto termico e migliorare le prestazioni dell'involucro edilizio, si consiglia di isolare termicamente anche le coperture realizzando un tetto ventilato, una soluzione pensata per garantire comfort termo-igrometrico durante tutto l'anno.
Torna ai contenuti | Torna al menu