Vai ai contenuti

Menu principale:

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA IMPIANTI

Riqualifica gli impianti del tuo immobile e goditi tutti i benefici che ne conseguono, dal comfort, alla tecnologia applicata, alla sicurezza, ma sopratutto al portafoglio. Non aspettare, ora è il momento giusto, approfitta delle detrazioni fiscali riservate a questo tipo d'interveti.  

Fino ad ora si è parlato di riqualificazione energetica degli edifici, intendendo l'impianto come veicolo per il riscaldamento, il raffrescamento o la produzione di acqua calda sanitaria negli ambienti. Questi sono i temi solitamente richiesti ed esaminati dal progettista all'interno della relazione energetica; ma gli impianti di un edificio sono diversi e anche molto complessi, asserviti a diverse finalità.

Il nuovo decreto DM 37/2008 ha come obiettivo la sicurezza e l'incolumità delle persone negli edifici, indipendentemente dalla destinazione d'uso. Il decreto si applica agli impianti collocati all'interno dell'edificio o nelle relative pertinenze; se l'impianto è connesso a reti di distribuzione si applica a partire dal punto di consegna della fornitura.

Il decreto ministeriale tratta in particolare:
  • impianti elettrici: impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell'energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, nonché gli impianti per l'automazione di porte, cancelli e barriere;
  • impianti radiotelevisivi, le antenne e gli impianti elettronici in genere;
  • impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione di qualsiasi natura o specie, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense, e di ventilazione ed aerazione dei locali;
  • impianti idrici e sanitari di qualsiasi natura o specie;
  • impianti per la distribuzione e l'utilizzazione di gas, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e ventilazione ed aerazione dei locali;
  • impianti di sollevamento di persone o di cose per mezzo di ascensori, di montacarichi, di scale mobili e simili;
  • impianti di protezione antincendio.

Torna ai contenuti | Torna al menu